Sapori di fine secolo...
Il mondo gira, un po' di qua e un po' di l...

Il mondo gira! questo me l'avevano detto a scuola, ma secondo me non girava sempre allo stesso modo: l'avevo capito dal fatto che a volte la camminata rendeva di pi: sicuramente era quando il mondo girava nella stessa direzione che andavo io. Ma come me ce n'erano tanti che facevano dei pezzi di strada, quindi il buon Dio doveva accontentare un po' tutti e cos faceva girare il mondo un po' di qua e un po' di la e alla fine tutti avevano il loro tornaconto. Quando il mondo girava nella tua direzione i tuoi passi rendevano molto di pi, e di questo mi accorgevo spesso; quando per il cammino non rendeva non me la prendevo pi di tanto, perch sicuramente il privilegio toccava a qualcun altro.

<O>

People shouting at the world over megaphones; Size=240 pixels wide

Home

Sognavo la bicicletta... | Il mondo gira, un po' di qua e un po' di l... | La signora coniglio... | l'odore dei Carandake... | ma quanti pacigh... | aste e bastoni... | gi-enne-apostrofo-eri... | posso andare a guzzare il lapis ?