I bambini e la scuola

Home
Inizio percorso
Cortile
Horvat/Jenny
Angelo Monotti
I bambini e la scuola
Spazzacamini
"Amici del Museo"
I peduli
"Le voci"
Ex voto
Sala "granda"
La "Stua"
Campanile
Links

Il tema della vita dei bambini di un tempo, con la scuola, i loro giochi ma anche il loro lavoro, indispensabile supporto per le famiglie, è documentato principalmente attraverso la ricerca orale effettuata da Veronica Carmine in alta valle le cui testimonianze sono confluite nel libro "Inattesa memoria" pubblicato nel 2008.

La sala presenta le interviste e i disegni realizzati dagli allievi degli Istituti scolastici di Intragna, Isorno e Onsernone ai loro nonni nel corso dell'anno scolastico 2007/2008 e raccolti in una pubblicazione.

ZOOM...
ZOOM...

Storie dal vecchio baule...
La sala propone inoltre diverse animazioni:
Un vecchio baule nel quale sono inseriti 7 oggetti diversi, ognuno dei quali rappresenta il punto di partenza per una ricerca più ampia all'interno del Museo...


1. Il registro dei terrieri di Camedo: riflessione sui nomi e sulle famiglie
2. Un pedü (peduli): la confezione dei peduli
3. Ghiga, il brigante di Camedo: recita con i diversi personaggi
4. La raspa: gli spazzacamini attraverso la storia di Gottardo Cavalli
5. I Ponti della Güra: la fotografia e gli apparecchi di Angelo Monotti
6. Carbone: il carbone di legna e la sua preparazione
7. Tostíno da caffè: la preparazione del caffè e il suo impiego

Un'ulteriore proposta, denominata
La Scuola al Monte, presenta una serie di itinerari alla scoperta dei beni culturali della regione.

Das Leben der Kinder von damals – die Schule, ihre Spiele, aber auch ihre Arbeit, die für die Familie einen unerlässlichen Beitrag darstellte – ist hauptsächlich durch die mündlichen Nachforschungen von Veronica Carmine belegt, die diese im oberen Centovalli anstellte.
Diese Erinnerungen in Form von Interviews wurden in einem Buch zusammengefasst (“Inattesa memoria”, 2008).

Torna al sito principale Centovalli Info

Per ulteriori informazioni...